uomo cerca coppie Definizione agevolata con Equitalia, il Comune risparmia 15 milioni

Definizione agevolata con Equitalia, il Comune risparmia 15 milioni
Martedì scorso, 31 luglio, il Comune di Taranto ha provveduto al pagamento delle cartelle di Equitalia in Definizione Agevolata. A darne notizia è un comunicato arrivato da Palazzo di Città.
«Dalle cartelle rottamate à scritto nella nota - sono stati eliminati gli interessi moratori, le sanzioni ed è stato ricalcolato l’aggio in favore di Equitalia. Il Comune di Taranto ha immediatamente colto l’opportunità fornita dalla DL 193/2016 presentando due istanze di Adesione Agevolata. Una richiesta di Adesione Agevolata è stata presentata per le cartelle Equitalia di competenza dell’Ente, mentre l’altra richiesta è stata presentata per le cartelle Equitalia sorte nel periodo del dissesto finanziario del Comune di Taranto ed al cui pagamento doveva provvedere l’Organismo Straordinario di Liquidazione (Osl - ndc)». 
sito incontri donna cerca uomo  
La Giunta comunale ha valutato di procedere al pagamento delle cartelle Equitalia di competenza dell’Osl «attesi i notevoli benefici finanziari ed amministrativi scaturenti dall’operazione di rottamazione delle cartelle Equitalia. Con la rottamazione delle cartelle di competenza dell’Ente sono stati pagati 44.633,32 euro a fronte di un debito iniziale di euro 58.090,84, ottenendo, quindi un risparmio netto di euro 13.457.52. Con la rottamazione delle cartelle Equitalia di competenza dell’Osl, invece, è stato effettuato un pagamento complessivo in definizione agevolata di euro 16.881.493,63 a fronte di un debito iniziale di euro 31.989.801,26, ottenendo, quindi, un risparmio netto di euro 15.108.307,63». 
Di non trascurabile valenza è stata la scelta di operare il pagamento delle somme in definizione agevolata in un’unica soluzione entro la data del 31 luglio 2017. In tal modo, infatti, l’Ente, che con fondi del Bilancio comunale finanzia l’Osl, organo deputato per legge al pagamento dei debiti che hanno determinato il dissesto finanziario, «ha potuto risparmiare circa euro 300.000,00 di interessi che sarebbero maturati ove si fosse scelta l’opzione di pagamento in cinque rate».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 3 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:09