incontri per adulti ivrea S. Oronzo, accordo per le luminarie e villaggio bimbi in piazza Mazzini

S. Oronzo, accordo per le luminarie e villaggio bimbi in piazza Mazzini
Chiuso l’accordo con l’impresa De Cagna per le luminarie. In via di definizione l’organizzazione del mercatino dei sapori locali e dell’artigianato tipico nella Villa comunale e di un villaggio dei bambini in piazza Mazzini, dove allestire giochi e iniziative dedicate ai più piccoli. Approvata in Giunta, infine, la localizzione del luna park, che sorgerà come sempre vicino allo Stadio salvo sospensioni probabili, e temporanee, in occasione di eventuali partite del Lecce. Sono queste le principali novità della ormai prossima festa per i Santi Patroni, Oronzo, Giusto e Fortunato. 
L’impianto della fiera mercato intorno ai viali cittadini resterà la stessa di sempre, giacché già in aprile il Comune - con l’allora assessore Luciano Battista - aveva pubblicato e poi portato a termine il bando per la partecipazione e l’assegnazione dei posti agli ambulanti. Dunque lo spettacolo di padelle e biancheria nel centro città - molto criticato, anche da storici esponenti del centrodestra leccese, come la già consigliera Giordana Guerrieri - sarà riproposto anche quest’anno, ma la Giunta Salvemini, con l’assessore alle Attività produttive Paolo Foresio, ha voluto comunque dare un segnale di cambiamento, organizzando in location nuove e diverse, la Villa e piazza Mazzini appunto, eventi nuovi e premianti per l’artigianato locale, pietra leccese e cartapesta su tutti, e per i bambini. 
Le luminarie saranno firmate anche quest’anno dalla storica impresa di Scorrano, De Cagna, che dopo aver allestito le luci della festa nel capoluogo, sarà pronta a volare a Dubai e, in ottobre, a Kobe in Giappone. «Il progetto non è ancora definitivo - spiega Giuseppe De Cagna - ma apporteremo semmai delle piccole modifiche migliorative. Il più è già fatto».
Le luminarie si accenderanno a suon di musica e illumineranno naturalmente piazza Sant’Oronzo, un’area a mezza luna intorno all’Ovale. Poi Corso Vittorio Emanuele, con dei lampadari particolari che segneranno la passeggiata dei leccesi fino a Porta Rudiae, dopo la quale verrà allestita la cassa armonica. Le luminarie saranno installate poi lungo il tradizionale percorso della processione e a Porta San Biagio, lungo viale XXV Luglio e viale Lo Re. 
voglia di chat  
«Non abbiamo ancora chiuso tutti gli accordi» specifica invece Gianni Renna, presidente del Comitato Feste, impegnato in queste ore a individuare band musicali e gruppi protagonisti delle tre serate di festeggiamenti civili. A Palazzo Carafa ci si sta impegnando anche a individuare un grande nome da portare in piazza, per quando - sottolineano i bene informati - le risorse a disposizione siano poche e il tempo assai poco. 
Fra le certezze, accanto alla processione che si svolgerà il 24 agosto, anche l’allestimento del tradizionale luna park al quartiere Stadio. Gli ambulanti dovranno comunque provvedere a liberare la zona «in occasione di un eventuale incontro di calcio». Gli altoparlanti dovranno essere «utilizzati entro i limiti previsti dalla normativa e smettere di funzionare entro mezzanotte, salvo deroghe ai limiti di inquinamento acustico e orari che dovranno essere rilasciate dal Settore Igiene e Ambiente del Comune».
L’area adiacente al luna park, per 1.500 metri quadrati totali, sarà destinata come ogni anno al food «con auto market o banchi mobili», ma si dovranno rispettare le nuove regole sulla sicurezza impartite dal Viminale e che stanno condizionando la maggior parte degli eventi dell’estate salentina. Non potranno essere utilizzati fuochi vivi e bombole a gas e si dovrà tenere conto, nella concessione degli spazi, del «massimo affollamento sostenibile».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Domenica 6 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:58
incontri online gratis